29 marzo 2010

ESPERIMENTO N°1


Mi sono collegata al pc fisso di casa con connessione sicura a internet e prima di incollarmi al mio portatile (al quale ho volutamente tolto la connessione per non distrarmi) sono passata di qui a condividere qualche mio pensiero.
Non riesco a scrivere, purtroppo questo è un periodo di "magra" ma non mi abbatto nè mollo anche perchè non potrei...credo di essere nata per la scrittura e per scrivere il mio libro per cui...non demordo!
Però ho pensato che qualcosa posso fare per aiutarmi, ad esempio rintanarmi nella camera da letto del miei genitori, aprire il tavolino di legno di mia nonna e appoggiare lì il mio portatile e alcuni dei blocchetti con i miei appunti, le mappe del mio mondo, sedermi sul comodino di mamma e magari...riuscire a mettere insieme qualche parola...non si sa mai che questo esperimento possa funzionare.
Ke significa? Significa che credo che a contribuire a questo periodo di blocco (a parte internet, blog, ikariam e quant'altro) sia anche il fatto che non ho un posto tutto mio per poter dare sfogo alla mia fantasia, non ho una scrivania, un angolo per me...
A Natale, Marco mi regalò il portatile e mi ha aiutata perchè prima il problema era condividere sempre il pc cn le mie sorelle arpie, ma adesso che ho modo di scrivere non ho èpiù un punto isolato o parzialmente isolato nel quale farlo.
Adesso ho un angolo del divano, o il tavolo della cucina, ma lì la televisioni è perennemente accesa e mia madre parla sempre con qualcuno, squilla il telefono, rumori fastidiosi entrano dalla finestra sempre un pò aperta per lasciare uscire i vapori delle pentole fumanti...
Un disastro per me...
Già seduta qui sembra tutta un'altra storia...
Bè, staremo a vedere...
ESPERIMENTO N°1 IN ESAME.
Vi farò sapere com'è andata...

2 commenti:

... daisy... ha detto...

beh... in bocca al lupo! :-)

Melina ha detto...

Grazie!!!